Quando ho pensato ad Aliante, dopo anni di esperienza nel settore come consulente immobiliare, avevo una idea chiara nella mente ovvero creare una struttura che potesse veramente fare la differenza per l’agente, qualcosa che lo aiutasse a concentrarsi nel suo lavoro senza disperdere energie.

Al contempo una strutturazione societaria che potesse portare competenze diversificate, servizi e contatti.

Per questa ragione Aliante nasce dall’amicizia e dal rispetto professionale di tre soci, un agente immobiliare (io), un architetto (Andrea) con cui ho lavorato a stretto contatto per più di 10 anni e un commercialista (Emanuele) amico di una vita.

Le loro competenze, oltre quelle di un eccellente notaio anche lui conosciuto sui banchi di scuola, rappresentano l’architettura di base della struttura, il supporto primario all’attività dei consulenti immobiliari.

Mancava a questo punto qualcosa, un professionista (Antonio) che potesse seguire il processo produttivo e la formalità connessa ad ogni acquisizione immobiliare, una persona che materialmente e da subito, sin dal momento di acquisizione dell’incarico di vendita, potesse seguire il consulente e sovrintendere a tutti gli aspetti formali della compravendita.

Così si realizza il sogno di ogni agente immobiliare: quello di evitare di perdere tempo e risorse con documenti e formalità senza distrarre la propria attenzione dall’attività primaria che è quella di mettere in accordo la parte acquirente con quella venditrice al fine della efficace conclusione dell’affare.

Aliante è tutto questo e anche di più con una persona (Alba) che assiste i consulenti in ogni esigenza d’ufficio e una responsabile del marketing & recruiting (Micol) che si occupa della comunicazione di Aliante e dell'inserimento delle nuove risorse.

Insomma Aliante è nata per aiutare il consulente immobiliare a fare al meglio e con successo il proprio lavoro, in linea al motto di RE/MAX: “In proprio ma non da solo !”

Jacopo Minio Paluello

Broker Owner

RE/MAX Aliante

  • LinkedIn
  • Facebook

© 2020 by JMP